Motore per cancello scorrevole autoportante

Hai deciso di installare un motore sul tuo cancello scorrevole autoportante? In questa pagina abbiamo descritto le caratteristiche essenziali per fare la vostra scelta. Spieghiamo l’installazione, il funzionamento, i vantaggi e gli svantaggi.

Come funziona un cancello autoportante?

Cancello scorrevole in alluminio autoportante funzionante

Il principio è semplice, il cancello si muove lateralmente manualmente o tramite motore. La grande differenza con un cancello scorrevole su rotaie è l’assenza di binario a terra. L’anta è sospesa, quindi non tocca terra durante il suo viaggio. Anche questo è uno dei grandi vantaggi di questo tipo di portale.

Originariamente sono destinati alle aziende che effettuano regolarmente traffico di veicoli pesanti. Ciò può danneggiare la guida del pavimento. Con il cancello autoportante il vano di apertura è liberato dalla ringhiera. Questo tipo di apertura sta diventando sempre più apprezzato dai privati ​​per la sua robustezza, ma anche per la sua estetica. Il corridoio non è tagliato da un binario proprio al centro.

Vantaggi e svantaggi

Cancello scorrevole in ferro autoportante

I vantaggi di un cancello scorrevole autoportante motorizzato

I vantaggi di avere un cancello autoportante motorizzato sono molteplici.

Il primo è che non è presente la guida a pavimento. Quello evita importanti opere murarie. Più, estetica del tuo vialetto è preservato. Nello stesso spirito, il automazione cancelli interrati preserva l’estetica motorizzando il tuo cancello in modo affidabile.

Inoltre, l’assenza di binario consente spostamenti relativamente facili. silenzioso e la foglia non sarà mai bloccata da una pietra sulla strada.

Quindi, è ideale per terreni irregolari. Lui non non toccare terra, quindi indipendentemente dalla copertura, il cancello autoportante non verrà intaccato nel suo andamento.

Apertura laterale è un vantaggio. La superficie di apertura è molto più piccola rispetto alle ante battenti.

Finire, manutenzione del motore, come il portale, è quasi zero. Questi sistemi sono molto robusto, motivo per cui vengono utilizzati nell’industria.

Gli svantaggi di un cancello scorrevole autoportante motorizzato

Lo svantaggio principale è che sarà comunque necessario fare delle opere murarie per creare il massetto in cemento.

L’anta deve essere più lunga dell’apertura tra i pilastri. Deve quindi pianificare questa lunghezza nello spazio orizzontale.

Infine, il motore lo è un po’ più caro che per un cancello a battente.

Come scegliere il kit di motorizzazione per un cancello autoportante?

A seconda del portale

Per definire il motore di cui avrai bisogno dovrai iniziare conoscendo il tuo cancello. Avrai bisogno delle dimensioni della foglia e del suo peso. Questo verrà utilizzato per determinare la potenza del motore e la corsa di apertura.

Alimentazione elettrica

Hai già un Alimentazione elettrica vicino al tuo futuro motore? In questo caso non esitare, utilizzalo per alimentare il tuo sistema di automazione. I motori collegati direttamente alla rete saranno potenti e di facile manutenzione.

Se il tuo cancello si trova lontano da casa, hai due opzioni.

O il tuo contatore non è lontano e puoi collegare una scatola Sopra.

Oppure puoi optare per a automazione cancello solare. Saranno quindi le batterie a fornire la corrente per far funzionare l’anta. Il sole ricaricherà le batterie durante il giorno. Su alcuni modelli è possibile accoppiare due pannelli per garantire il massimo carico tutto l’anno.

Motore autobloccante o reversibile

Autobloccante

Il motore autobloccante non è reversibile. In altre parole la motorizzazione può azionare l’anta, ma non è possibile azionarla senza sbloccarla.

Sceglierai questa configurazione se desideri un portale completamente autonomo e sicuro.

Reversibile

Il motore reversibile consentirà la movimentazione manuale del cancello, in qualsiasi condizione. Tuttavia, dovrai aggiungere una serratura elettrica per garantire la sicurezza della tua casa.

Gli accessori

L’elenco degli accessori per cancelli scorrevoli autoportanti è molto lungo. Inizieremo con gli essenziali e poi con quelli facoltativi.

Accessori essenziali

Il controllo remoto

Ti permette di comandare il tuo cancello a distanza, il telecomando è fornito in tutti i kit di automazione.

Gli scaffali

Indispensabile per motorizzare il cancello autoportante, la cremagliera è fissata all’anta. Permetterà al pignone del motore di guidare il movimento del cancello. Controlla di avere una lunghezza del rack sufficiente per la tua foglia.

Fotocellule

Le fotocellule garantiscono la sicurezza di persone e animali. Rilevano la presenza di elementi nel passaggio del portale.

La lampada di segnalazione

La lampada di segnalazione è obbligatoria per avvisare del movimento del cancello autoportante.

Accessori opzionali

Batteria di backup

In caso di interruzione di corrente, la batteria tampone garantisce dalle 5 alle 10 aperture. È facoltativo, ma diventerà fondamentale se il portale sarà il tuo unico punto di accesso.

Il pannello solare

Devi abbinare un pannello solare ad una batteria e la tua apertura automatica sarà completamente autonoma. Esistono kit all-in-one con batterie e pannelli solari.

Citofono, codice digitale

Questa è la parte della comunicazione. Grazie al citofono potrai comunicare con i tuoi visitatori e aprire il cancello da remoto.

Per quanto riguarda i codici digitali, vengono utilizzati per l’apertura con l’aiuto di un codice. Ciò ti evita di prestare un telecomando a qualcuno che ha bisogno di accedere a casa tua.

Antenna

L’antenna viene utilizzata solo se la portata del telecomando non è adatta alle vostre esigenze. Si consiglia di aggiungere un’antenna nelle zone boschive o in città quando sono presenti edifici abbastanza densi.

Quale motorizzazione per cancelli autoportanti scegliere?

Consigliamo solo marchi affidabili per non avere dubbi sull’affidabilità e sulle prestazioni ottimali.

Somfy Slidymoove 300 e 600

Motorizzazione per cancelli scorrevoli slideymoove 600

Camma BX74

Motore cancello autoportante e accessorio camma bx74

SCS Sentinel OpenGate 3

motore scs sentinel opengate 3

Bel Robus 400

bel motore Robust 400

Come installare una motorizzazione per cancello autoportante?

Un motore ben installato che durerà per decenni con pochissima manutenzione. Per questo motivo vi consigliamo di assemblare il motore rispettando scrupolosamente le istruzioni.

Ecco l’elenco dei passaggi per il montaggio di un motore per cancello scorrevole autoportante:

Tempo necessario: 1 giorno.

Installazione motorizzazione cancelli scorrevoli autoportanti

  1. Preparare la posizione del motore

    Versare una soletta delle dimensioni richieste per fissare il motore a terra.

  2. Fissare il motore

    Fissare il motore a terra utilizzando i fissaggi forniti.

  3. Installare la cremagliera sull’anta

    Fissare la cremagliera sul cancello rispettando le altezze indicate nelle istruzioni.

  4. Installare gli accessori

    Posiziona e fissa le fotocellule, la luce rotante e tutti i tuoi accessori.

  5. Collegare elettricamente

    Collegare elettricamente tutti gli elementi tra loro secondo lo schema elettrico.

  6. Configurare e testare il funzionamento

    Configurare il telecomando ed i finecorsa del cancello.
    Testare il funzionamento del portale.

Potete rivolgervi ad un professionista per installare la motorizzazione. Richiedi un preventivo e confronta gli artigiani per scegliere quello più adatto a te.

Domande frequenti

Come trasformare un cancello scorrevole in autoportante?

È possibile trasformare un cancello scorrevole in autoportante, ma richiederà comunque importanti lavori.
Dovrai creare un contrappeso sulla foglia, chiamato anche coda triangolata.
Rimuovere la guida di scorrimento.
Realizza una lastra di cemento per fissare il motore.

Come funziona un cancello scorrevole autoportante?

Il cancello scorrevole autoportante funziona come un cancello scorrevole, ma senza binario di supporto. Questo sostegno è costituito dalla coda triangolare del cancello che verrà trattenuta a terra dal palo.

Dove posizionare il motore del cancello scorrevole?

Il motore è posizionato dal lato di ingresso del cancello. In alcune installazioni può essere integrato nel pilastro.

Come calcolare la lunghezza di un cancello autoportante?

lunghezza di un cancello autoportante è la lunghezza tra i pilastri a cui aggiungiamo il 27% di lunghezza.

Come installare un cancello senza pilastro?

Esistono cancelli autoportanti dotati di montanti prefabbricati. Hai semplicemente due buchi da scavare e cementare. Quindi alleghi i post.
Non c’è nessun pilastro da costruire. Inoltre il motore può essere integrato nel palo.

Conclusione

Per scegliere un motore per cancello scorrevole autoportante sarà necessario prestare attenzione ad alcuni punti come ad esempio avere un motore adatto al cancello. Questo tipo di motore è un po’ più costoso, ma è molto robusto e silenzioso. Chiama un professionista se sei preoccupato per l’installazione. Sei un tuttofare? L’installazione sarà facile per te.

Soldes sur les motorisations de portails : -50% Voir les soldes