Motorizzazione cancello a braccio

I motori manuali sono i più comuni tra gli individui. E per una buona ragione tutti i cancelli standard possono esserne dotati.

Cos’è un motore manuale? Un braccio articolato è fissato sia ad uno dei montanti che ad una delle ante del cancello. Un secondo braccio viene fissato allo stesso modo all’altro montante e all’altra anta. Il motore aziona le braccia in modo che imitare i movimenti di apertura e chiusura di un braccio umano.

Perché scegliere questo tipo di motore? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi ? Quale modello di motorizzazione a braccio articolato scegliere? Come installarlo? Quali sono i criteri di selezione?

Perché con le armi?

Robustezza e affidabilità

IL motori a braccio articolato sono i più venduti sul mercato. Sono motori robusti e affidabili. Il motore infatti è dotato di un riduttore che gli permette di non forzare troppo. Ciò preserva il motore e lo rende molto affidabile a lungo termine.

Grazie alla loro robustezza, i bracci articolati possono sostenere persiane pesanti. Un cancello intero o semiforato può essere motorizzato tramite braccio. Ad esempio un cancello da 300 kg potrebbe essere perfettamente compatibile.

Preserva l’integrità del portale

Questo sistema è il migliore per il portale stesso. Poiché i cancelli sono progettati principalmente per l’apertura manuale, i bracci articolati mantengono una movimento naturale. Non viene esercitata alcuna forza sul cancello e le cerniere vengono preservate.

Inoltre, essendo i movimenti dolci grazie alla motorizzazione, il cancello non è soggetto ad alcuna sollecitazione o sussulto causato dall’apertura manuale.

Dotato di a motorizzazione del braccio, vostro cancello a battente durerà più a lungo.

Accessibile e facile da installare

I motori a braccio hanno anche il vantaggio di esserlo accessibile. Ci sono tutti i prezzi. Con questa soluzione potrai motorizzare facilmente il tuo cancello.

Inoltre, questi motori sono molto facile da installare. Puoi farlo da solo. Se non sei sicuro delle tue capacità fai-da-te, chiama un professionista.

Si tenga presente però che questo sistema non necessita di alcuna saldatura per fissare i bracci alle ante. E gli arresti sono integrati nel meccanismo. Questi punti sono essenziali se l’installazione è il tuo punto debole.

Come dicevamo, i motori a braccio sono compatibili con quasi tutti i cancelli. Se hai un portale con la distanza tra le cerniere ed il pilastro è importante questo non sarà un problema. I bracci possono aprirsi fino a 120°.

Veloce da aprire

IL le automazioni dei bracci sono più veloci in apertura e chiusura rispetto ai motori a pistone. Questo punto è importante se vivi vicino a una strada trafficata e non puoi parcheggiare in sicurezza mentre il cancello è aperto. Più velocemente si apre il tuo cancello, meno tempo trascorrerai in viaggio.

È anche una soluzione molto silenziosa.

Inconveniente

Uno dei principali svantaggi dei motori per cancelli a braccio è lo spazio occupato dalle braccia. In effetti, le braccia occupano molto spazio. Questo è il sistema più ingombrante. Ti consigliamo di evitare questi modelli se il tuo ingresso non è molto spazioso.

Inoltre i bracci motorizzati non possono sostenere cancelli di lunghezza superiore a 4 metri, ovvero 2 metri per anta. Se ti trovi in ​​questo caso, questa soluzione dovrebbe essere evitata.

Abbiamo detto sopra che le automazioni dei bracci erano accessibili in termini di prezzo. Questo è il caso dei modelli più classici. Se invece desideri dotarti di a motore affidabile e rinomato, i prezzi possono aumentare rapidamente. Allo stesso modo, se il vostro cancello è pesante, ad esempio in ferro battuto, il prezzo sarà di conseguenza.

Ultimo svantaggio dei motori a braccio: l’estetica. Siamo lontani dall’avere motori sepolti sul versante della discrezione. I motori a braccio sono tra i modelli meno estetici. Se questo criterio è importante per voi, alcuni produttori si stanno impegnando e oggi offrono modelli sempre più moderni.

Presentazione del modello di motorizzazione del braccio articolato

BEL POPKIT

Simpatico kit di automazione per cancelli popkit

È uno dei modelli di punta. Il kit automazione a bracci articolati NICE POPKIT è adatto per cancelli a battente. I motori a 24V sono compatibili con cancelli fino a 4 metri (2 metri per anta) e peso fino a 400 kg, oppure 200 kg per anta.

IL kit motorizzazione NICE POPKIT può essere accoppiato ad una batteria di riserva, che interviene in caso di interruzione di corrente. Se non vuoi aggiungere una batteria, il motore è staccabile.

I bracci in alluminio sono robusti e anti-cesoiamento. Possono essere fissati su qualsiasi pilastro.

Il NICE POPKIT può essere aperto parzialmente. Questo sistema è denominato “apertura pedonale”. Questo è molto pratico se non hai un cancello e il tuo cancello è il tuo unico accesso.

Dotato di questa motorizzazione il cancello non è dei più veloci. Si apre in meno di 20 secondi.

Recensioni degli utenti del kit di automazione NICE POPKIT:

  • Facilità di installazione
  • Bracci e motore robusti

FAAC391

Motore braccio FAAC 391

Motorizzazione FAAC 391 per cancello a battente è un riferimento. Il marchio FAAC è rinomato per la qualità dei suoi prodotti.

Come per l’automazione NICE POPKIT, il motore FAAC 391 a 24V ha una potenza di 250 Nm.

Questo modello è consigliato per cancelli a battente fino a 400 kg. Ciascuna foglia deve essere lunga meno di 2 metri o 4 metri in totale.

I bracci articolati sono autobloccanti. Una volta chiuso il cancello non è più possibile aprirlo dall’esterno.

IL FAAC391 ha anche la funzione di apertura automatica, semiautomatica o previo superamento fotocellule. È possibile scegliere di aprire una sola anta, ad esempio se si è a piedi, in bicicletta o in moto.

Un grande vantaggio, questa automazione per cancelli a battente è dotata di rilevamento degli ostacoli tramite fotocellule. Ciò garantisce la sicurezza della tua casa, soprattutto se hai bambini o animali domestici. Le fotocellule fermano il cancello se si presenta un ostacolo.

Per quanto riguarda l’installazione, se segui attentamente le spiegazioni del produttore, è molto semplice. Non ci sono saldature da fare, né fermi da installare per l’apertura e la chiusura. Gli arresti meccanici sono integrati.

Il motore ha un ingombro massimo di soli 185 mm, la metà dei motori a braccio. È quindi possibile installarlo nei luoghi più ristretti. Al contrario, se si dispone di spazio, il suo angolo di apertura è di 100°.

Recensioni degli utenti della motorizzazione FAAC 391:

  • Motore affidabile
  • Molto resistente
  • Mancanza di chiarezza nelle istruzioni di montaggio, bisogna seguire un tutorial.

Motorizzazione braccio SOMFY Lockyvia

Motorizzazione braccio SOMFY Lockyvia

Qui abbiamo anche a motorizzazione a braccio per cancello a battente ma a 230V.

Il motore è dotato di rilevamento automatico degli ostacoli tramite fotocellule. Il cancello sarà così in grado di rilevare eventuali ostacoli e di fermarsi per non rimanere bloccato o ferire qualcuno. Una funzione di chiusura automatica consente al cancello di chiudersi automaticamente dopo il passaggio.

In caso di interruzione di corrente è possibile sbloccare manualmente il motore tramite una chiave.

E’ presente anche l’apertura pedonale che permette il passaggio a piedi o su 2 ruote.

L’apertura richiede 11 secondi a 90°, il che è piuttosto rapido.

Questa Motorizzazione SOMFY con braccio Lockyvia è adatto per cancelli a battente in legno, alluminio o ferro e PVC con rinforzi. La larghezza del cancello non deve superare i 2 metri per anta, in altezza e lunghezza. Il peso massimo supportato è di 200 kg per anta.

L’installazione è molto semplice e non richiede necessariamente l’intervento di un tecnico. I fermi di apertura sono già integrati nel motore ed i telecomandi sono preprogrammati. Quindi, una volta completata l’installazione, i tuoi telecomandi saranno funzionanti, senza alcuna ulteriore configurazione. Inoltre la morsettiera estraibile colorata e numerata facilita il cablaggio. Viene fornita una dima di installazione per posizionare i motori sui pilastri.

Dotato di questo sistema di bracci SOMFY, il cancello può essere controllato tramite a smartphone e persino essere integrato in l’ecosistema del marchio soprattutto se hai la domotica con lo stesso nome.

Recensioni degli utenti del motore del braccio SOMFY Lockyvia:

  • Facile da installare
  • Facile da configurare
  • Costoso ma con un ottimo rapporto qualità-prezzo

SCS Sentinel OpenGate 2

Kit motorizzazione SCS SENTINEL OPEN GATE 2

A differenza dei primi automatismi citati, il Motore SCS Sentinel OpenGate 2 è adatto per cancelli fino a 5 metri di larghezza, ovvero 2,5 metri per anta, e con un peso fino a 500 kg, massimo 250 kg per anta.

Inoltre i bracci si aprono fino a 120°. Se hai spazio questa è una buona opzione.

Questa Motorizzazione 24V permette di attrezzare tutti i cancelli a battente, cancelli ciechi, traforati o semitraforati siano essi in alluminio, PVC, legno o ferro battuto.

Come per gli altri modelli presentati, questa automazione a braccio articolato dispone di numerose opzioni come l’apertura totale o parziale, detta anche “apertura pedonale”. Inoltre, su questo motore targato SCS sono di serie l’apprendimento della corsa, l’arresto agli ostacoli e la chiusura automatica dopo un passaggio.

Lo sblocco manuale è possibile in caso di interruzione di corrente.

Il tempo di apertura è di 15 secondi.

Viene fornito un modello di installazione per aiutarti a installare il motore da solo. Inoltre, il produttore ha aggiunto codici colore alle morsettiere del quadro elettrico per un’installazione semplice e veloce.

Recensioni degli utenti dell’automazione per cancelli SCS Sentinel OpenGate 2:

  • Abbastanza discreto per un motore manuale
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Modello di montaggio fornito
  • Con chiave per connettori elettrici molto pratici

È VENUTO VELOCE 70

Kit Motore Came Fast 70 Bracci

La motorizzazione per cancelli a battente CAME FAST 70 è disponibile a 230V o 24V, una scelta. Può essere applicato a qualsiasi cancello a battente con lunghezza non superiore a 4,60 metri tra i pilastri oppure 2,30 metri per anta. Il peso massimo supportato è di 300 kg.

Come il motore SCS Sentinel OpenGate 2, questo modello si apre in 15 secondi.

Le braccia si aprono fino a 110°.

Un’autodiagnosi periodica, prima di ogni manovra, verifica tutti i dispositivi di sicurezza. Se, ad esempio, vengono rilevati ostacoli, il motore disattiva immediatamente tutti i controlli di sicurezza.

La leva di sblocco del motore è posizionata per facilitare l’apertura manuale in caso di mancanza di corrente.

Recensioni degli utenti del motore CAME FAST 70:

  • Servizio post-vendita molto reattivo
  • Prodotto di fascia alta

BFT VIRGO Intelligente

Motore a braccio articolato VIRGO Smart della BFT

Ultimo modello nella nostra selezione, ilBFT VIRGO Automazione intelligente per cancelli è, come la maggior parte dei modelli qui presentati, a 24V.

Sono compatibili tutte le tipologie di cancello purché non superino i 4 metri di lunghezza totale (2 metri per anta) e i 400 kg, oppure 200 kg per anta.

Questo motore a braccio per cancelli a battente si apre fino a 120° come SCS Sentinel OpenGate 2. L’apertura avviene in 14 secondi a 90° e in 18 secondi per l’apertura completa a 120°.

Come per gli altri modelli, lo sblocco con chiave personalizzata permette l’apertura del cancello anche in assenza di corrente elettrica. IL Kit automazione braccio intelligente VIRGO BFT è dotato di fotocellule che fermano il cancello prima di incontrare un ostacolo.

Per quanto riguarda l’installazione, il produttore ha implementato anche una combinazione di colori. La morsettiera è colorata e standardizzata per facilitare l’installazione.

Come la maggior parte Motori 24V, è possibile aggiungere batterie di riserva, subentrando fino a 10 aperture in caso di mancanza di corrente.

Recensioni degli utenti del motore per cancelli Smart VIRGO BFT:

  • Facile da programmare
  • Possibilità di aggiungere facilmente una batteria di backup
  • Buona qualità

Criteri per la scelta di una motorizzazione a braccio articolato

Peso e larghezza del cancello

Motori a braccio articolato può sostenere cancelli relativamente pesanti, pieni, forati o semiforati. Supportano cancelli da 200 a 500 kg.

I sistemi a braccio sono adatti per cancelli fino a 6 metri di lunghezza, 4 metri per la stragrande maggioranza dei modelli. Assicurati di consultare le raccomandazioni dei produttori. Spesso la lunghezza viene indicata per la lunghezza totale del cancello ma può essere per ogni anta.

Tensione del motore

Ci sono Motori 12V, 24V o 230V. Ti consigliamo di optare per a Motorizzazione 24V. Questo è il tipo di motore più adatto al grande pubblico perché ha una minore intensità. Inoltre, come per i 12 V, è spesso possibile aggiungere a questi motori una batteria di riserva.

IL Motori 12V sono ad alta intensità. Ciò porta ad un’usura più rapida della scheda elettronica.

IL Modelli 230V sono per condizioni più estreme. Sono molto resistenti al freddo ma sono anche modelli che scaldano molto. Non sono consigliati per un uso frequente.

Angolo di apertura

I cancelli elettrici a bracci articolati hanno a angolo di apertura da 90 a 120°. Se hai spazio intorno all’ingresso, l’ideale è un angolo fino a 110-120°. Se non avete molto spazio sarà adatto un modello con apertura a 90°.

Orario di apertura

IL orario di apertura è espresso in secondi per 90°, ovvero un’apertura completa.

Le automazioni dei bracci più veloci si aprono in soli 8 secondi.

La media è tra 12 e 15 secondi. La maggior parte dei motori si trova in queste acque.

I modelli più lenti si aprono in più di 15 secondi.

Quali accessori vengono forniti?

Gli accessori forniti al momento dell’acquisto del motore per cancelli a battente sono spesso piuttosto piccoli e standard. Noi troviamo :

  • Controlli remoti : in genere vengono forniti almeno 2 telecomandi. Permettono di controllare il cancello da remoto.
  • Semaforo segnale di svolta : questo accessorio è obbligatorio se il vostro cancello si affaccia su strade pubbliche. La luce segnala agli eventuali utenti vicini che un veicolo sta arrivando.
  • Fotocellule : sono essenziali per la sicurezza personale. Le fotocellule rilevano i movimenti di persone e oggetti. In caso di ostacolo fermeranno il movimento del cancello, evitando incidenti.

Altri accessori come il codice digitale o il commutatore a chiave potranno essere aggiunti successivamente.

Apertura totale o parziale?

Alcuni motori lo consentono apertura parziale. A seconda della configurazione del vostro ingresso, si consiglia un sistema di apertura parziale. Infatti, se non disponi di un cancello e l’unico accesso è il tuo cancello, l’apertura pedonale ti permette di passare a piedi senza spalancare il cancello.

Se questo punto per te non è fondamentale puoi scegliere un’automazione a bracci ad apertura totale.

Sbloccabile manualmente?

In caso di interruzione di corrente, potrebbe essere saggio optare per a kit automazione disinseribile. Poter aprire il cancello con il braccio libererà il tuo cancello e potrai entrare e uscire dalla tua proprietà, anche senza elettricità.

Apprendimento automatico?

I motori dei bracci possono avere a sistema di apprendimento automatico dei finecorsa. I finecorsa di apertura e chiusura vengono regolati automaticamente.

Inoltre, non ci sono impostazioni da effettuare per utilizzare il telecomando. Una volta collegato il sensore, il telecomando viene riconosciuto automaticamente.

Automazione del braccio compatibile con l’energia solare

Ne abbiamo parlato sopra, potete scegliere una motorizzazione del braccio sbloccabile manualmente. Utile in caso di interruzione di corrente. L’altra opzione è accoppiare una batteria e un pannello solare.

Se non hai accesso all’elettricità, alcuni motori possono funzionare con un kit solare.

Consulta le caratteristiche della motorizzazione del braccio prima dell’acquisto per scoprire se è possibile abbinare un pannello solare e una batteria.

Un motore a braccio articolato è facile da installare?

IL motori del braccio sono i più semplici da installare. Il motore deve essere fissato saldamente al pilastro ma non eserciterà forti sollecitazioni su di esso.

Dovrai essere il più rigoroso possibile nell’installazione meccanica del motore e del suo braccio. Ciò determinerà la sua durata.

La parte elettrica sarà relativamente semplice. Le istruzioni sono molto ben fatte e soprattutto i connettori generalmente hanno delle calettature. Una connessione senza errori garantita.

Per quanto riguarda la configurazione dei vari accessori, nella maggior parte dei casi questa avviene in modo automatico. In caso contrario, la procedura è molto semplice da seguire.

Il nostro verdetto

IL motori del braccio sono i più classici per il cancello a battente. Se le braccia non sono molto estetiche, il sistema è efficace. Infatti è il meccanismo che più si avvicina ai movimenti naturali del cancello. Questo sistema preserverà il vostro cancello a lungo termine.

IL Motori braccio 24V sono da preferire se si ha un uso intensivo e si vuole aggiungere una batteria di riserva. L’orario di apertura dovrà essere preso in considerazione se abiti vicino a una strada trafficata. Quanto più rapida sarà l’apertura, tanto meno tempo dovrai aspettare sulla strada.

Infine, assicurati di consultare le raccomandazioni dei produttori, in particolare in termini di peso e lunghezza massima.

Soldes sur les motorisations de portails : -50% Voir les soldes