Tutorial per sostituire il motore di un cancello

In questo articolo vi mostreremo la sostituzione di una motorizzazione per cancelli a battente Motostar con un kit di motorizzazione Somfy Evolvia con tre telecomandi, un codice digitale, due fotocellule e ovviamente i due motori.

Per iniziare, smontando i vecchi motori

cancello con vecchia motorizzazione motostar
motore da smontare

Smantellamento di vecchi motori

Rimuovere le coperture

Svitare le viti di serraggio dei coperchi motore da sostituire.

Quindi rimuoverli. Togliere l’alimentazione Prima di qualsiasi intervento sulla parte elettrica, togliere l’alimentazione!

Scollegare tutti gli accessori

Dato che non conserviamo nulla, tagliamo i fili e scolleghiamo tutte le spine. L’obiettivo è che l’automazione sia gratuita.

Smontaggio del motore

Sui motori Motostar, il motore viene prima separato dalla piastra con una chiave a brugola da 6 sopra e una chiave piatta da 13 sotto.

Smontaggio della piastra. Niente di più semplice, smontiamo la piastra fissata al muro.

Smontare tutti gli accessori. Successivamente, dovrai smontare tutti gli accessori che non vuoi conservare.

Nel nostro esempio, le persone hanno acquistato un kit completo, quindi possiamo smontare tutto.

Mantieni i cavi già installati

Installazione del kit motore

Nel nostro caso hanno acquistato un kit di motorizzazione Somfy Evolvia. Nel kit ci sono 2 motori, 2 rilevatori, 2 telecomandi (hanno preso un telecomando extra), un disco per scegliere le giuste pendenze e la batteria di backup

Dopo aver aperto la confezione e controllato che siano presenti tutti gli elementi, sarà necessario procurarsi i fissaggi per i motori

Installazione della motorizzazione Somfy Evolvia

Ora che i due motori sono installati, potremo farlo alzare le braccia su ciascun. Vedere le immagini seguenti

Per il fissaggio dei bracci consigliamo questo tipo di viti per un cancello con rinforzi in acciaio/alluminio

Montaggio degli accessori del kit somfy evolvia

foto degli accessori forniti con il motore somfy evolvia

Come puoi vedere, le celle devono essere assemblate da solo. La parte elettronica arriva in una scatola separata. Per la luce lampeggiante è lo stesso.

Il montaggio delle celle è molto semplice, fissiamo ogni supporto tramite tasselli+viti. Ecco quello che abbiamo usato:

A seguire è sufficiente installare tutti gli altri accessori. Nel nostro caso abbiamo installato il codice digitale all’esterno (wireless) e le luci lampeggianti al posto del vecchio faro rotante.

Foto del lampeggiante

Cablaggio dell’automazione Somfy Evolvia Star

Per il cablaggio niente di più semplice, basta seguire lo schema riportato nelle istruzioni. Questo è molto chiaro.

Non bisogna fare errori tra i due motori per essere sicuri che il motore “M1” si apra per primo e il motore “M2” per secondo.

Iniziare, inizializzare, apprendere e utilizzare

Prima di accendere, controlla un’ultima volta tutto ciò che hai appena fatto.

  • Controllo dei supporti del motore
  • Controllo degli attacchi del braccio
  • Controllo degli accessori
  • Controllare il cablaggio utilizzando lo schema

Se tutto è ok, puoi riaccendere l’alimentazione.

A questo punto non devi fare altro che seguire le istruzioni. Ma è molto semplice, premi una volta il pulsante 1 e il cancello si aprirà fino alla battuta di apertura (precedentemente predisposta o fissata a terra). Imparerà la posizione “aperta”. Quindi premere ancora una volta per chiuderlo. L’automazione apprenderà la posizione di “chiuso”. Dovrete ripetere l’operazione 3 volte. Infine, il motore entrerà in modalità “ok”. Sarà utilizzabile direttamente.

Impostazioni del telecomando

Vorremmo avere l’apertura pedonale oltre alla chiusura automatica del cancello. L’operazione è rapida. Premere per 2 secondi il pulsante motore, quindi avvicinarsi al telecomando cliccando sul pulsante 2 (quello utilizzato per l’apertura pedonale). Ripetiamo l’operazione per i tre telecomandi.

Configurazione del codice digitale

Qui l’operazione è un po’ più lunga ma fattibile. Per iniziare, digitare il codice originale 0000 quindi “S”. Quindi, digita il tuo nuovo codice segreto due volte di seguito, premendo sempre “S” tra ogni voce.

Dovrai posizionare il codice digitale vicino al motore a cui desideri accoppiarlo ed eseguire la manipolazione descritta nelle istruzioni.

Collegamento della batteria di riserva

L’installazione della batteria di backup è un gioco da ragazzi. Iniziamo montando il supporto, posizionandovi la batteria, quindi collegandolo all’automazione.

La batteria sarà operativa al 100% dopo 48 ore di ricarica. Sarà in grado di aprire il cancello durante un’interruzione di corrente. È dato per 10 cicli di apertura e chiusura.

Finalizzazione dell’installazione

Ora che è tutto configurato potrai testare la motorizzazione del cancello. Completare l’installazione chiudendo i coperchi. Conservare con cura le istruzioni e le chiavi di sblocco.

Il nostro parere sulla motorizzazione per cancelli a battente Evolvia è disponibile qui.

Soldes sur les motorisations de portails : -50% Voir les soldes